Industria

I cinesi sono più soddisfatti del governo Modi che del loro governo, ha rivelato un sondaggio del Global Times

Cina

La popolarità del primo ministro indiano Narendra Modi (PM Narendra Modi) sta aumentando non solo nel paese ma anche all'estero. Anche in Cina un gran numero di persone sono suoi amici.

Primo Ministro Narendra Modi (File foto)

Pechino: La popolarità del primo ministro indiano Narendra Modi (PM Narendra Modi) è in aumento non solo nel paese ma anche all'estero. Anche in Cina un gran numero di persone sono suoi amici. Tre mesi dopo le violenze del Ladakh, un sondaggio condotto dal portavoce cinese Global Times (portavoce cinese, Global Times) ha rivelato che la maggior parte dei cinesi è più contenta del funzionamento del premier Modi rispetto ai propri leader.

Apprezzamento del governo di Modi

Secondo il sondaggio, circa il 50 percento di cittadini cinesi ha un'influenza favorevole su Pechino, mentre

La percentuale di persone ha apprezzato il governo indiano di Modi. Quasi il 70 per cento crede che il sentimento anti-cinese in India sia molto alto. Allo stesso tempo, 30 più della percentuale di persone pensa che le relazioni tra i due paesi miglioreranno. Il nove per cento delle persone intervistate ritiene che le relazioni India-Cina miglioreranno a breve termine, mentre il 25 per cento, Le relazioni tra i due paesi rimarranno forti per molto tempo.

Leggi anche: La ragazza di Dawood in preda al panico dopo le rivelazioni di Zee News, ha dato la prima reazione

Huawei si è impegnata a corteggiare l'India

Nel frattempo, la più grande azienda tecnologica cinese, Huawei (Huawei), sta cercando di corteggiare l'India pubblicando grandi pubblicità in tutti i principali quotidiani dell'India. Huawei sta cercando di dimostrare che la sua relazione con l'India è piuttosto vecchia. Ha fatto affari qui negli ultimi 20 ed è sempre impegnata negli interessi dell'India. In realtà, dopo le violenze del Ladakh, le aziende cinesi sono state sulla lista delle hit del governo indiano. Secondo un rapporto del Financial Times, l'India vuole porre fine alla relazione con Huawei e altre società cinesi in modo graduale. Invece di un divieto formale, secondo quanto riferito l'India ha chiarito alle società di telecomunicazioni di stare alla larga dagli attrezzi cinesi.

Guarda anche –

Divieto in molti paesi

Huawei deve già affrontare un divieto totale negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Australia. È anche parzialmente vietato in Nuova Zelanda. Il CFO di Huawei Meng Wenzhou deve affrontare un procedimento di estradizione in Canada. Gli Stati Uniti chiedono la sua custodia per presunte violazioni delle sanzioni iraniane. Canada e Cina stanno combattendo una guerra diplomatica, mentre Huawei è coinvolta nel fuoco incrociato. Pertanto, sta cercando di proteggersi in India attraverso la pubblicità.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close