Industria

I casi di questi crimini sono in aumento in Pakistan proprio come i casi Corona

crimine informatico

In denunce di molestie informatiche durante il blocco imposte per prevenire la diffusione del virus corona 189 È stato registrato un aumento percentuale.

In Pakistan 189 è aumentata la percentuale di casi di molestie informatiche

nuova Delhi: Mercoledì, la Digital Rights Foundation pakistana ha affermato che nelle denunce di molestie informatiche durante il blocco imposte per prevenire la diffusione del virus corona 189 La crescita percentuale è stata registrata. La Digital Rights Foundation ha affermato che queste denunce sono state presentate nella loro linea di assistenza per molestie informatiche.

La linea di assistenza ha riportato un totale 136 denunce di molestie informatiche durante il blocco a marzo e aprile, Rispetto ai casi 47 in gennaio e febbraio prima del blocco 189 È stata osservata una crescita percentuale. Questa istituzione ha dichiarato in un comunicato stampa che 70 per cento delle denunce presentate a marzo e aprile sono state presentate da donne. Mentre gli uomini e gli altri 19 e il 5% dei reclami furono presentati.

A seguito di un massiccio urto in casi di molestie informatiche segnalato alla nostra linea di assistenza durante il blocco (marzo e aprile 2020), noi di DRF abbiamo scritto un documento programmatico, che include raccomandazioni, tenendo presente #COVID_ 19.

Leggi qui il nostro brief: https://t.co/OHsnJ7Trz3 pic.twitter.com/JF44MwUaBP

– Digital Rights Foundation (@DigitalRightsPK) 3 giugno 2020

L'organizzazione afferma che quando il blocco fu imposto in Pakistan a causa dello scoppio del virus Corona, temevamo che ora gli attacchi informatici aumenteranno in Pakistan insieme ai casi di molestie informatiche. La maggior parte dei casi registrati durante il blocco riguardava ricatti che implicavano la condivisione di informazioni, fotografie private e video senza consenso.

Guarda anche –

Sono stati anche presentati linguaggio lamentoso, phishing, profilo falso e denunce di diffamazione. Le donne in Pakistan affrontano spesso una varietà di violenza di genere nella sfera digitale, ma la più comune è rappresentata dalle molestie sessuali e la Digital Rights Foundation ha suggerito misure al governo per affrontare la questione.

Digital Rights Foundation lavora per garantire la libertà digitale nel paese in modo che non ci sia paura di usare Internet.

Related Articles

Close