Industria

Grande divulgazione sulla corona: l'80% dei pazienti non infetta gli altri

Nuova Delhi: Dangerous Corona Virus ( Coronavirus sin dall'inizio dell'infezione da parte di scienziati e Organizzazione mondiale della sanità ( Organizzazione mondiale della sanità ) Sono state fatte grandi affermazioni. Durante questo, gli scienziati hanno allertato le persone dopo aver svolto ricerche su molti aspetti. Una ricerca simile è stata condotta in America ( America ). Secondo il quale gli scienziati hanno affermato che 80 per cento dei pazienti infettati dal virus della corona mortale non infetta le altre persone in contatto. Secondo la ricerca, solo il 20 percento dei pazienti sono “ super spreaders ” di Corona.

Un primo studio presso il Fred Hutchinson Cancer Research Center ( Fred Hutchinson Cancer Research Center d'America) ha rilevato che COVID- 19 di solito si diffonde attraverso 'eventi super-spargitori' e solo quelli infettati da tale corona 20 Solo la percentuale di pazienti infetta ulteriormente altri. Gli scienziati capo del gruppo di ricerca, Schiffer, Fred Hutch Postdoctoral, Ashish Goyal e Brian Mayer, hanno affermato che abbiamo utilizzato un modello computerizzato per confrontare il comportamento del virus con l'influenza.

È stato riscontrato che COVID – 19 si diffonde maggiormente quando una persona è solitamente 'completamente' (con i sintomi) Infettato ed è “nel posto sbagliato, al momento sbagliato” La ricerca dice che i pazienti infettati dal virus corona raramente diffondono il virus per diverse settimane, infettando solo una persona in due giorni. Può.

Quando qualcuno si chiama 'Super Spreader' –

I super-spargitori si verificano quando una persona infetta è al suo “punto di massima contagio” e si alza in mezzo alle persone. Questo può essere capito che spesso una persona in famiglia è infetta, ma il resto dei membri no. Ciò significa che la persona positiva non era al suo “punto di massima contagiosità”.

Spiega che i ricercatori hanno eseguito oltre mezzo milione di simulazioni al computer dei suoi possibili metodi e di conseguenza hanno confrontato i dati effettivi con il modo in cui il virus è stato trasferito. Questo esperimento ha chiarito che le persone infettate da COVID – 19 “di solito sono contagiose per meno di due giorni.

Sebbene questa ricerca non rivendichi ancora nulla, dopo la simulazione digitale sembra chiarire molte cose che stiamo vedendo nel periodo Corona. Afferma inoltre che quando una persona infetta si trova in mezzo a una folla di persone e presenta sintomi può essere ancora più dannosa se la persona infetta si trova all'interno o intorno a persone senza maschera!

Secondo gli esperti, in un momento del genere, la cosa morale come persona è che devi muoverti con la convinzione di essere infetto e contagioso, è tua responsabilità proteggere il pubblico e in ogni caso Non cambia affatto. Pertanto è molto importante mantenere sempre la maschera e la distanza sociale nel periodo Corona.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close