Industria

Google e Facebook per pagare per le notizie, questo paese ha iniziato

Google

Ora in Australia, Facebook e Google dovranno pagare per le notizie.

Canberra: Facebook e Google hanno dato all'Australia un grande shock. Ora in Australia FACEBOOK e GOOGLE dovranno pagare per le notizie. Il governo australiano ha fatto questo passo quando l'industria dei media sta subendo perdite dopo il virus Corona. Il governo australiano ha divulgato la questione venerdì. Il governo ha elaborato delle linee guida per quanto riguarda il pagamento, che sarà presto introdotto per l'approvazione in Parlamento.

Secondo il governo australiano, ora Google e Facebook dovranno pagare per le notizie. Il governo sta fissando una tassa per il contenuto delle notizie. Google e Facebook hanno avuto tre mesi per parlare con le aziende dei media. Ciò consente di impostare una tariffa per il contenuto delle notizie. Significativamente, il governo ha pubblicato la bozza del Codice di condotta obbligatorio (CODICE OBBLIGATORIO). In modo che le aziende digitali debbano pagare i contenuti delle notizie tratte da società di media commerciali

Il tesoriere Josh Friedenberg nel governo dell'Australia ha dichiarato: “Noi 18 parliamo con Google e Facebook per pagamento di notizie per mesi Ma i due non potevano stare insieme in questa faccenda '. Friedenberg ha affermato che la legge sui pagamenti per i contenuti di notizie su Google e Facebook verrà introdotta in Parlamento questa settimana. Successivamente, le piattaforme digitali che violano questa legge dovranno pagare milioni di rupie. Tuttavia, questa sanzione riguarderà solo i contenuti di notizie relativi all'Australia. Friedenberg ha dichiarato che il nostro focus è su Google e Facebook, la piattaforma digitale più famosa al mondo.

Ha detto che questa legge sta portando le compagnie dei media a riprendersi dalle perdite. Se credono, a causa del virus Corona, dozzine di giornali in Australia sono stati chiusi. Il settore delle notizie è attualmente in perdita. Di recente migliaia di giornalisti sono stati rimossi dal loro lavoro.

D'altra parte, Facebook e Google hanno affermato che se l'Australia adotta una legge per le notizie a pagamento, non pubblicheremo le notizie dell'Australia su una piattaforma digitale. Tuttavia, in questo momento il governo australiano sta parlando con Google e Facebook in questa materia.

Related Articles

Close