Industria

Gli Usa ripristinano le sanzioni delle Nazioni Unite contro l'Iran, altri paesi del mondo sono sconvolti

Washington : L'amministrazione Trump ha annunciato sabato che Tutte le sanzioni delle Nazioni Unite contro l'Iran sono state ripristinate. Questo passo è stato rifiutato dal resto del mondo e prima della riunione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, c'è stato molto vigore in questo organismo globale. La mossa è stata presa un mese dopo che il ministro degli Esteri Mike Pompeo ha dichiarato al Consiglio di sicurezza che il piano d'azione globale congiunto dell'Iran o il JCPOA (2015 ai sensi dell'accordo sul nucleare iraniano) Non adempie ai propri obblighi.

Ha detto in una dichiarazione alle otto ora locale: “Gli Stati Uniti hanno intrapreso questa azione perché il mancato rispetto da parte dell'Iran degli obblighi del PACG, così come il Consiglio di sicurezza ha esteso le restrizioni sulle armi all'Iran. Fallito che era su di lei 13 per anni. Ha detto: “Come per i nostri diritti, abbiamo avviato il nostro processo di snapback (una sorta di legale) per ripristinare le sanzioni revocate dalle Nazioni Unite, incluso l'embargo sulle armi. Di conseguenza, il mondo sarà al sicuro. '

Ma altri membri del Consiglio di sicurezza si sono fortemente opposti a questa mossa degli Stati Uniti e sono determinati a ignorarla. Dice che l'America ha perso il suo diritto legale perché il presidente Donald Trump 2018 si è ritirato da questo accordo nucleare e ha imposto sanzioni statunitensi all'Iran. Lo snapback implica che le restrizioni che sono state allentate o revocate in base all'accordo nucleare possono essere reimposte dagli stati membri delle Nazioni Unite.

Related Articles

Close