Industria

Gli Stati Uniti-Regno Unito hanno espresso preoccupazione per la legge sulla sicurezza di Hong Kong del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, ha affermato la Cina – entrambi i paesi dovrebbero lavorare da soli

America

Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna hanno sollevato preoccupazioni per la legge sulla sicurezza imposta dalla Cina a Hong Kong nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (UNSC). 15 I membri del Consiglio di sicurezza hanno tenuto una riunione virtuale sulla questione di Hong Kong venerdì.

Informazioni su Hong Kong 15 membri del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite hanno tenuto una riunione virtuale informale.

Nuova Delhi: Stati Uniti e Regno Unito impongono Hong Kong al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (UNSC) dalla Cina Preoccupato per la legge sulla sicurezza. 15 I membri del Consiglio di sicurezza hanno tenuto una riunione virtuale sulla questione di Hong Kong venerdì. Questo incontro ha avuto luogo quando la Cina ha respinto la domanda degli Stati Uniti di colloqui formali. L'ambasciatrice degli Stati Uniti Kelly Craft ha dichiarato durante la riunione del Consiglio di sicurezza che stiamo andando a prendere provvedimenti per proteggere i diritti umani a Hong Kong o se stiamo permettendo al Partito comunista cinese di violare il diritto internazionale. L'ambasciatore britannico Jonathan Allen ha affermato che questa legge imposta dalla Cina viola i diritti della libertà. Siamo molto seri su questo problema.

Su questo, la Cina ha espresso il suo dispiacere e ha criticato gli Stati Uniti e sollevato la questione dell'uccisione dei neri lì. La Russia ha anche espresso disappunto per la questione di Hong Kong sollevata. Il vice ambasciatore russo ha scritto su Twitter dopo l'incontro perché gli Stati Uniti stanno criticando i diritti della Cina per il ripristino della pace a Hong Kong. L'ambasciatore cinese ha affermato che gli Stati Uniti e la Gran Bretagna dovrebbero mantenere il significato dal loro lavoro. L'interferenza nel lavoro interno della Cina su Hong Kong non sarà tollerata.

È significativo che il parlamento cinese abbia approvato l'attuazione del nuovo National Security Act a Hong Kong. La Cina ha preso questa decisione in considerazione della violenza di Hong Kong dell'anno scorso. Il governo cinese vuole che tutte le voci sollevate nei suoi confronti vengano soppresse, quindi ha cercato di indebolire i manifestanti di Hong Kong attraverso una nuova legge.

Il Parlamento cinese ha approvato questa risoluzione quasi all'unanimità. In questa nuova legge cinese, ci sarà una disposizione per fermare attività come tradimento, terrorismo, interferenze straniere e proteste. Inoltre, ora anche le agenzie di sicurezza cinesi saranno in grado di operare a Hong Kong. Non sono ammessi nel sistema attuale. Inoltre, insultare l'inno nazionale della Cina rientrerà anche nell'ambito del crimine. Questo esercizio di Pechino è in grado di porre fine allo status semi-autonomo di Hong Kong. Giovedì, Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada e Australia hanno espresso profonda preoccupazione per il National Security Act imposto a Hong Kong dalla Cina.

(input: ANI)

Guarda anche –

Related Articles

Close