Industria

Gli Stati Uniti potrebbero presto chiamare casa dall'Afghanistan, dall'Iraq

Nuova Delhi: Anche nelle elezioni statunitensi, Donald Trump Sconfitti ma non lo accettano ad ogni costo. Tuttavia, il suo consigliere per la sicurezza nazionale Robert O'Brien ha anche accettato la sconfitta di Trump e ha anche promesso di trasferire l'amministrazione al neoeletto presidente del paese Joe Biden in modo molto professionale. Nel frattempo, ci sono notizie su Trump che può emettere ordini per il ritiro delle truppe statunitensi dall'Afghanistan e dall'Iraq questa settimana. Un funzionario americano ha fornito queste informazioni al riguardo.

Il Pentagono ha emesso un avviso ai comandanti americani, che viene considerato come un ordine di avvertimento. In questo avviso, agli ufficiali è stato chiesto di ridurre alla metà il numero delle loro truppe presenti in Iraq e Afghanistan (2) 500. Tutto ciò sarà fatto nelle ultime settimane del mandato di Trump.

in Afghanistan 5000 e in Iraq 3000 Sono soldati americani

Un funzionario di Patagan ha detto che attualmente da 4, 500 a 5, 000 in Afghanistan e Più di 3 000 truppe statunitensi sono presenti in Iraq. Donald Trump aveva detto in un tweet qualche tempo fa che prima del nuovo anno, riporterà negli Stati Uniti metà del numero di truppe dall'Iraq e dall'Afghanistan.

Leggi anche- C'era una connessione tra ISI e Osama? Obama si rivela grande nel libro

A causa di questo Trump aveva strappato il servizio a Mark Asper

Dopo la nomina di Christopher Miller a ministro della Difesa ad interim, c'erano già segnali che Trump potesse accelerare il ritiro delle truppe americane dall'Afghanistan. L'allora Segretario alla Difesa Mark Asper ha inviato un memorandum alla Casa Bianca all'inizio di questo mese affermando che gli Stati Uniti non avrebbero ridotto la loro presenza militare in Afghanistan fino a quando non fossero state raggiunte le condizioni complete. Trump gli aveva negato il servizio riguardo a questo stesso memo.

Leggi anche- La principessa del Giappone non fa il matrimonio d'amore solo a causa di questa paura

Lo stesso Trump ha riportato la notizia in un tweet dicendo: “Sono lieto di annunciare che Christopher C. Miller, lo stimato direttore del National Countermeasures Center (confermato all'unanimità dal Senato ), Sarà il Segretario alla Difesa ad interim. “

Christopher Miller Ministro della difesa facente funzione di Trump

Siate consapevoli, il presidente Trump ha nominato Christopher Miller, il direttore del National Counter Terrorism Center, come ministro della Difesa ad interim, in sostituzione di Mark Asper. Subito dopo il suo insediamento, Miller ha indicato che potrebbe accelerare il ritiro delle truppe americane dall'Afghanistan.

Secondo i resoconti dei media, è in preparazione un ordine esecutivo per ridurre il numero di truppe in Iraq e Afghanistan. Il Pentagono ha emesso un avviso ai comandanti per avviare un piano per ridurre il numero di truppe sia dall'Afghanistan che dall'Iraq a 2, 500 entro la metà di gennaio. L'ufficiale ha detto che i capi dell'esercito sono stati informati durante il fine settimana e che è in preparazione un ordine esecutivo.

Related Articles

Close