Industria

Foglio di accusa NIA: 10 lakh furono depositati sul conto del nipote di Masood Azhar prima dell'attacco di Pulwama

Attacco di Pulwama

Nell'indagine sull'attacco terroristico di Pulwama nel febbraio dello scorso anno, la National Investigation Agency (NIA) ha fatto diverse importanti rivelazioni.

Masood Azhar. File foto: AFP

Jammu: Nell'indagine sull'attacco terroristico di Pulwama nel febbraio dello scorso anno, la National Investigation Agency (NIA) ha fatto diverse importanti rivelazioni. Il foglio di accusa della NIA afferma che le banche di Mohammed Umar Farooq, nipote del capo di Jaish-e-Mohammed (JeM) Masood Azhar, sono state giustiziate per aver portato a termine l'attacco. 10 Le rupie lakh sono state trasferite sul conto.

La NIA afferma che tre conti bancari di Farooq, il principale accusato nell'attacco suicida, sono stati tenuti in valuta pakistana 10 Lakh di rupie sono state depositate. Farooq è stato successivamente ucciso in uno scontro con le forze di sicurezza. Il denaro è stato depositato dall'organizzazione terroristica JeM tra gennaio e febbraio dello scorso anno.

Sei lakh spesi in auto ed esplosivi

Nel foglio d'accusa depositato in Jammu e Kashmir martedì, l'agenzia investigativa ha detto che i terroristi avevano speso circa sei lakh rupie per acquistare esplosivi e auto usate nell'attacco. Secondo il foglio di addebito, circa Rs.2. 80 lakh con nitrato di ammonio circa 200 chilogrammi sono stati spesi per l'acquisto di esplosivi. L'RDX utilizzato nell'attacco è stato portato dal Pakistan nella valle. I bastoncini di gelatina accusati Mudassir Ahmad sono stati acquistati e Wazi-ul Islam ha disposto per quattro chilogrammi di polvere di alluminio.

Le istruzioni sono state ottenute da Pak

La NIA ha detto che lo IED doveva 160 kg e

per effettuare l'esplosione. era tenuto in macchina in due contenitori del peso di chilogrammi. Il giorno dell'attacco, ovvero 10 febbraio 2019 Shakir Bashir ha portato un'auto ecologica carica di esplosivo sulla National Highway ed è stato seguito da Adil Ahmed Dar 200 L'auto piena di chili di esplosivo si è scontrata con il convoglio del CRPF. Le indagini della NIA hanno rivelato che i comandanti Jaish Masood Azhar, Abdul Rauf e Ammar Ali seduti in Pakistan davano costantemente istruzioni ai terroristi coinvolti nell'attacco di Pulwama.

13, 800 Molti segreti svelati nel foglio di addebito delle pagine

Agenzia investigativa nazionale 19 contro l'accusato 13, 800 ha archiviato un foglio di addebito di pagine. In cui la NIA ha affermato che l'attacco a Pulwama faceva parte di un criminale ben pianificato creato sotto la guida dell'organizzazione terroristica pakistana Jaish-e-Mohammed. L'agenzia investigativa ha anche detto alla corte che Jaish-e-Mohammed sta inviando i suoi quadri in Afghanistan per l'addestramento di esplosivi ecc. Nei campi di addestramento terroristici di Al-Qaeda-Taliban-JEM e Haqqani-JM. Anche Omar Farooq, il principale accusato dell'attacco a Pulwama, è stato addestrato in Afghanistan. 2016 – 17 È andato in Afghanistan e in aprile 2018 si è infiltrato in India dal confine internazionale nel settore samba di Jammu.

Related Articles

Close