Industria

Fili che collegano la guerra tra bande, il traffico di droga e il traffico di esseri umani nel campo profughi Rohingya

Rohingya

Secondo la polizia locale e gli attivisti sociali, questa guerra tra bande (Rohingya Gang war) ha avuto luogo tra gruppi armati. Vengono segnalati tutti i precedenti penali.

Dhaka: I musulmani Rohingya (Rohingya) che vivono nel campo profughi sono scoppiati in una guerra tra bande. La guerra tra bande è avvenuta nei campi profughi Rohingya nel Bangladesh meridionale. Secondo la polizia locale e gli attivisti sociali, questa guerra tra bande tra gruppi armati ha avuto luogo. Vengono segnalati tutti i precedenti penali. Migliaia di persone sono fuggite in preda al panico a causa di questo confronto, mentre stanno arrivando informazioni sulla morte di otto persone.

Leggi anche: Last Farewell to Ram Vilas Paswan, 10 La salma sarà portata presso la residenza del governo

Panico nel più grande campo profughi

La polizia ha arrestato 12 persone dopo gli episodi di bombardamenti, incendi dolosi e rapimenti. Queste persone stanno combattendo per il loro dominio qui. È il più grande campo profughi del mondo, dove vivono più di un lakh di persone.

Situazione stressante

Il sovrintendente aggiuntivo della polizia Rafiqul Islam di Cox's Bazar Ilate ha dichiarato: “La situazione nell'area è tesa. I due gruppi stanno cercando di stabilire il loro dominio nella regione. Sono state trovate anche informazioni sul suo coinvolgimento nel traffico di droga e di esseri umani. “

Area di contrabbando è l'area

L'area del crimine è il centro del contrabbando di metanfetamine, che è per lo più prodotto oltre il confine con il Myanmar. È contrabbandato da lì. Anche negli ultimi anni questi incidenti si sono verificati qui. 2018 più che mai 100 I Rohingya vengono uccisi.

A condizione dell'anonimato, tre rifugiati hanno detto ai due gruppi della banda “Munna” dietro la lotta. Queste sono famigerate bande locali di trafficanti di droga e contrabbando di armi. Questa è una banda armata. Condurre campi e rapimenti di rifugiati e attacchi.

VIDEO

Related Articles

Close