Industria

Emendamento presentato al parlamento nepalese sulla nuova mappa controversa, le relazioni con l'India potrebbero deteriorarsi

Nuova Delhi: Ministro della legge del Nepal Siva Maya Tumbamfe (Shiva Maya Tumbahamphe) domenica ha presentato il disegno di legge relativo alla nuova contestata mappa del parlamento nepalese. Sabato, il principale partito di opposizione del Congresso nepalese ha discusso di questo disegno di legge presentato in parlamento dal governo del Nepal e ha deciso di votare a suo favore. Lascia che ti dica che nella nuova mappa del Nepal, una parte dell'India è stata mostrata come parte del Nepal.

Questa decisione è stata presa in una riunione del Comitato esecutivo centrale (CWC) presso la sede del partito a Sanepa. Il Kathmandu Post ha citato Min Bishwakarma, membro della CWC, secondo cui il partito sosterrà il disegno di legge quando verrà presentato per la votazione.

Leggi anche – Controversia sulla mappa: l'India firma i colloqui con il Nepal per risolvere la disputa sul confine

Secondo fonti del Congresso nepalese, la proposta presentata nella riunione del CWC si riferisce al disegno di legge di modifica della Costituzione che ha previsto una disposizione per modificare la mappa politica inclusa nel terzo programma relativo all'articolo 9, paragrafo 2, della Costituzione. è.

Il ministro della Giustizia, Giustizia e Affari parlamentari Shivmaya Tumbahangfe presenterà il disegno di legge in Parlamento mercoledì. Tuttavia, il disegno di legge è stato rimosso dall'elenco dei lavori della Camera su richiesta del Congresso nepalese poiché il partito ha dovuto prendere una decisione in merito alla riunione del CWC. Successivamente è stato presentato domenica.

Per modificare la Costituzione nepalese è necessario disporre di due terzi dei voti in Parlamento.

Guarda anche …

Vi diciamo che nel mezzo della disputa sul confine con l'India, il Nepal ha recentemente pubblicato una nuova mappa politica e amministrativa del paese che rivendicava le aree strategicamente importanti di Lipulekh, Kalapani e Limpiyadhura.

L'India ha reagito fortemente alla mossa e ha affermato che “l'espansione artificiale della regione” non sarebbe stata accettata. L'India ha detto al Nepal di non fare “affermazioni ingiuste attraverso la mappa” in questo modo.

(anche dall'agenzia di input)

Related Articles

Close