Industria

Elezioni USA: Trump sarà in grado di contestare i risultati alla Corte Suprema, la strada non è facile

Washington: Elezioni presidenziali statunitensi ) Continua a contare dopo che il voto per Joe Biden (Joe Biden) è molto vicino alla vittoria. Nel frattempo, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto molte volte che busserà alla porta della Corte Suprema “contro le brogli” nelle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, ma questa volta le sue possibilità in tribunale sono facili da vedere. Siamo.

Nell'anno 2000 è intervenuto il tribunale

Donald Trump ha detto molte volte negli ultimi due giorni che il modo in cui la corte è intervenuta nelle elezioni 2000, dovrebbe fare lo stesso questa volta. A quel tempo, la corte dichiarò George W. Bush il vincitore. Cinque giudici della corte si sono pronunciati a favore di Bush e quattro giudici contro di lui.

Questa volta le cose sono diverse dall'ultima volta

Al momento, sei membri della Corte Suprema sono conservatori, di cui tre sono stati nominati da Trump. Le cose erano diverse negli Stati Uniti 2000. A quel tempo, Bush stava guidando in Florida e si è avvicinato alla corte per fermare nuovamente il conteggio dei voti. Trump dovrà persuadere la Corte Suprema a bypassare i voti in due o più stati per impedire al suo rivale e candidato democratico Joe Biden di diventare presidente.

Giff Justice

a favore di tenere la politica lontana dalla corte Il giudice di Giff John Roberts è favorevole a mantenere i rami politici del governo lontani dalla corte e crede che la politica possa danneggiare la reputazione della corte. D'altra parte, Trump, che ha affermato di brogli nelle elezioni, ha detto: “Andremo alla Corte Suprema degli Stati Uniti”. Ha twittato: “La Corte Suprema degli Stati Uniti dovrebbe decidere”. Nel frattempo, Biden sembra più vicino alla vittoria alla Casa Bianca.

Donald Trump si oppone a questa decisione del tribunale

Il tribunale della Pennsylvania ha concesso tre giorni aggiuntivi per ricevere voti e contare i voti per posta. Trump si è opposto a questa decisione. Mentre la questione continua, il massimo ufficiale elettorale dello stato ha ordinato che i voti fino alle 17:00 di venerdì dovrebbero essere conteggiati separatamente.

La campagna di Trump ha lanciato una sfida in molti stati

La campagna elettorale di Trump ei leader repubblicani hanno presentato sfide legali in molti stati, ma la maggior parte di questi procedimenti sono di piccole dimensioni e non influenzeranno molto i voti. Trump e la sua campagna elettorale hanno parlato di intraprendere più azioni legali e di presunte frodi nelle elezioni. D'altra parte, la campagna pubblicitaria di Biden ha respinto le attuali cause come prive di fondamento.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close