Industria

Dragon to War: il presidente degli Stati Uniti ordina di ritirare i privilegi da Hong Kong

Hong Kong

Irritati dalla controversa legge sulla sicurezza della Cina, gli Stati Uniti hanno iniziato il processo di acquisizione dei privilegi da Hong Kong.

Washington: Infuriati dalla controversa legge sulla sicurezza della Cina, gli Stati Uniti hanno avviato il processo di acquisizione dei privilegi da Hong Kong. Il presidente Donald Trump ha dichiarato venerdì di aver ordinato a Pechino di abolire le esenzioni politiche che rendono Hong Kong separata e privilegiata, tenendo presente la nuova legge sulla sicurezza attuata da Hong Kong.

Leggi anche: il pilota di Air India si è rivelato essere Corona positivo, aereo che ritorna da metà strada verso la Russia

Trump ha detto: 'La Cina ha adottato un sistema, un paese, ritirandosi dalla promessa di un paese, due sistemi. Pertanto, sto dirigendo la mia amministrazione a ritirare tutti i privilegi da Hong Kong ”. Il presidente degli Stati Uniti ha criticato la Cina e ha affermato che Pechino sta riducendo il vecchio e orgoglioso status di questa città. È una tragedia per il popolo di Hong Kong, il popolo cinese e il mondo intero.

Trump ha annunciato la sospensione dell'ingresso di alcuni cittadini cinesi negli Stati Uniti, accusando la Cina di spionaggio per rubare i segreti industriali americani. A tale proposito, ha affermato: “Per anni la Cina ha spiato illegalmente per rubare i nostri segreti industriali. Oggi pubblicherò una dichiarazione per garantire l'importante ricerca universitaria della nostra nazione e sospendere l'ingresso di alcuni cittadini stranieri dalla Cina che sono stati identificati come potenziali rischi per la sicurezza '. Ha anche affermato che gli Stati Uniti dovrebbero rivedere la consulenza di viaggio per Hong Kong, vista la minaccia della sorveglianza da parte della Cina.

Guarda anche –

Related Articles

Close