Industria

Dopo cinque anni di attesa, il giornalista ha posto una domanda del genere, la faccia di Donald Trump è volata

Washington: Il giornalista americano SV Dáte ha finalmente ottenuto il presidente Donald Trump (Donald Trump) ha avuto la possibilità di porre quella domanda, che stava aspettando da cinque anni. Tuttavia, quando Trump ha sentito la domanda, la sua faccia si è spenta.

Durante una conferenza stampa tenutasi giovedì alla Casa Bianca, SV Dáte ha chiesto a Donald Trump: “Non hai rimpianti per le bugie che hai mentito agli americani durante il tuo mandato finora”. Il Trump è rimasto scioccato nel sentire questa domanda e ha detto: “Cosa hai detto”?

SV Dáte ripete ancora una volta la domanda con sicurezza: “Hai qualche rimpianto per le bugie che hai detto finora”? Tuttavia, il presidente ha dimostrato ancora una volta di non aver compreso adeguatamente la domanda. Trump ha detto “Chi ha fatto questo”?, A cui SV Dáte ha risposto “Tu”. Trump probabilmente non si aspettava che SV Dáte tenesse la sua domanda, quindi si è arrabbiato dopo aver sentito di nuovo la stessa domanda e il risentimento era chiaramente visibile sul suo viso. Prima che SV Dáte dicesse altro, Trump ha superato il suo punto e ha indicato un altro giornalista per porre domande.

Anche se SV Dáte non ha ottenuto la risposta alla sua domanda, è felice di poter finalmente porre la domanda dopo cinque anni di attesa. Ha espresso la sua felicità su Twitter al termine del briefing con la stampa. Il giornalista ha scritto: “Negli ultimi cinque anni ho aspettato che Trump facesse questa domanda.”

Da cinque anni volevo chiederglielo.

– S.V. Dáte (@svdate) August 13, 2020

In un'intervista a 'The Guardian', Dáte ha detto di aver tentato di porre la domanda al presidente anche a marzo, ma non gli è stato permesso di farlo. Il giornalista Dáte ha inoltre affermato: “Forse questa volta non poteva riconoscermi, quindi ho potuto fare domande”. Donald Trump ha segnato alcune persone e solo lui fa loro delle domande. Il modo in cui ha mentito al pubblico fino ad ora, sarà sempre ricordato '

Dáte non è sorpreso dalla risposta data da Donald Trump dopo aver ascoltato la domanda. Tuttavia, quando gli è stato chiesto se gli sarebbe piaciuto fare di nuovo la stessa domanda, ha risposto “sì, assolutamente”.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close