Industria

COVID-19 spinge 15 milioni di bambini in povertà: UNICEF

Nazioni Unite: Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (UNICEF) Secondo una nuova analisi dell'epidemia di Kovid – 19 in tutto il mondo dallo scoppio della pandemia 19 all'inizio di quest'anno. i bambini crore sono caduti nel pantano della povertà. A causa di ciò, il numero di bambini che vivono in varie condizioni di povertà è aumentato a 1,2 miliardi in tutto il mondo.

La nuova analisi è stata fatta dall'UNICEF e dall'organizzazione per i diritti dei bambini Save the Children ed è stata pubblicata giovedì. Di conseguenza, il numero di bambini che vivono in vari tipi di povertà – che non hanno accesso a istruzione, salute, alloggio, alimentazione, servizi igienici e acqua, dall'inizio dell'epidemia 15 La percentuale è aumentata.

L'analisi ha detto: “Il numero di bambini che vivono in vari tipi di povertà è aumentato a circa 1,2 miliardi a causa di Kovid – 19. L'UNICEF ha affermato in una dichiarazione che la stima di vari tipi di povertà include statistiche sull'istruzione, l'assistenza sanitaria, l'alloggio, la nutrizione, i servizi igienico-sanitari e l'uso dell'acqua nei paesi 70.

Leggi anche- Lo strano nuovo decreto del Tyrant Kim Jong, rimarrai sorpreso di sapere

È emerso che quasi 45 di questi bambini sono privati ​​di almeno uno dei bisogni più urgenti, nei paesi prima dell'epidemia. È stata valutata. L'UNICEF afferma che questa situazione potrebbe peggiorare nei prossimi mesi.

Secondo il rapporto, un numero maggiore di bambini è in povertà, inoltre, quelli che sono già poveri stanno diventando più poveri. “Il blocco imposto per prevenire la diffusione di Kovid – 19 ha portato milioni di bambini a diventare sempre più poveri”, afferma Henrietta Fauré, Direttore esecutivo dell'UNICEF.

Ha detto: “La cosa più preoccupante è che non siamo alla fine di questa crisi ma all'inizio.”

Inger Ashing, CEO di Save the Children, ha dichiarato: “L'epidemia ha creato uno stato della più grande emergenza educativa globale della storia, con l'aumento della povertà, rendendo più difficile il superamento per i bambini più vulnerabili e le loro famiglie”. Sarà fatto.'

Forre ha detto che i bambini non dovrebbero più essere privati ​​dei bisogni primari come scuola, medicine, cibo, acqua e alloggio, le nazioni dovranno prendere provvedimenti immediati.

Related Articles

Close