Industria

Confessione del PAK sull'attacco di Pulwama, il ministro ha detto: “Siamo entrati e abbiamo ucciso la casa”

nuova Delhi: 14 A febbraio 2019 è venuta alla luce la confessione del Pakistan sull'attentato a Pulwama, Jammu e Kashmir. Il ministro pakistano Fawad Chaudhary ha affermato che questo attacco è stato condotto dal Pakistan. Nell'Assemblea nazionale pakistana, Chaudhary ha affermato che l'attacco a Pulwama, in India, è stato un risultato importante del governo di Imran Khan. Il ministro ha detto dell'attacco: “Siamo entrati e abbiamo ucciso la casa”.

Si prega di dire che il convoglio CRPF che stava passando per strada è stato attaccato in un'imboscata da RDX a Pulwama, nel Kashmir meridionale. Gli aggressori dell'autobus sono stati fatti saltare in aria nell'attacco e 40 i soldati del CRPF sono stati uccisi. Questo attacco suicida è avvenuto intorno alle 15.30. Questo attacco è stato condannato in tutto il mondo.

Il rilascio di Abhinandan era in soggezione

Il parlamentare pakistano Ayaz Sadiq ha rivelato in Parlamento giovedì che il governo Imran è rimasto in soggezione e ha rilasciato il comandante di ala dell'aeronautica indiana Abhinandan Vardhman.

Ayaz ha detto che il Primo Ministro Imran Khan e il Ministro degli Esteri Shah Mahmood Qureshi erano in soggezione per il rilascio di Abhinandan. Qureshi ha anche detto che l'India sta per attaccare il Pakistan e quindi è necessario lasciare il saluto.

Related Articles

Close