Industria

attenzione! Una nuova mossa dalla Cina, che ora interferisce con le tue attività su YouTube

Nuova Delhi: Cina (Cina) Ora il tuo Youtube Sta interferendo nelle attività. Non puoi pubblicare alcuni commenti solo perché a loro non piace la Cina.

Il web è considerato gratuito ed equo, ma vai su Youtube e commenta Gongfei o Wu Mao a Mendereen. Non solo in video, puoi anche commentare un live streaming. Ora, non stupirti se i commenti 15 vengono rimossi in pochi secondi, questa non è magia.

Questo Partito Comunista Cinese controlla la tua vita in modi che non conoscevi nemmeno. Gongfei significa bandito comunista e Wu Mao significa 50 Saint Party. Entrambe queste parole sono in deroga al Partito Comunista Cinese e il popolo di Xi Jinping sta filtrando le sue critiche dalle piattaforme online.

Guarda anche –

Leggi anche: Gli scienziati cinesi ora fanno questa grande affermazione riguardo a di Coronavirus

Youtube a suo favore afferma che si tratta di un caso di censura accidentale, cioè queste parole sono state erroneamente aggiunte al filtro dei commenti di Youtube. Ma se è così, perché non è passato inosservato per sei mesi? Alcuni utenti affermano che i commenti sarebbero stati rimossi dall'inizio di ottobre dell'anno scorso. E così la curiosità sulla questione aumenta ulteriormente.

Sai che Youtube non è nemmeno disponibile in Cina e non c'è censura accidentale. È chiaro che la Cina sta cercando di interferire con la libertà di espressione anche al di fuori del suo confine.

La Cina ha già fatto questo, e lo sta facendo di nuovo. Questo nefasto gioco del drago non è più nascosto a nessuno. La Cina ha cercato di cambiare la visione del mondo degli utenti dei social media attraverso TikTok e il suo volto è stato esposto.

La Cina ha pubblicato un esercito di troll su Twitter, molestato dalla Milk Tea Alliance (gruppi di utenti Internet di Thailandia, Hong Kong e Taiwan). E ora non sorprende che la Cina abbia anche distribuito uomini per filtrare i commenti di YouTube.

La storia della casa madre di YouTube, Google, ha venduto i suoi principi alla Cina. 2018, questo progetto stava lavorando su Dragonfly. Era un motore di ricerca con il consenso della censura dello stato cinese. La notizia trapelò e 2019 dovette annullare il progetto.

È passato quasi un anno e Google potrebbe essere la migliore scommessa con i censori cinesi per entrare di nuovo nel mercato cinese.

Related Articles

Close