Industria

Armenia Guerra dell'Azerbaigian, la tensione di “catastrofe” è aumentata nella stessa direzione che si temeva

Yerevan: Il conflitto tra Armenia e Azerbaigian (Armenia I conflitti con l'Azerbaigian) sono aumentati ulteriormente mercoledì. Entrambe le parti si sono accusate a vicenda di nuovi attacchi all'area separatista del Nagorno Karabakh. Il trattato di cessate il fuoco firmato dalla Russia non mostra alcun effetto, la lotta continua per la terza settimana. Nel frattempo, si teme che l'oleodotto e il gasdotto siano presi di mira, se ciò dovesse accadere, potrebbero esserci caos.

Leggi anche: Il conflitto tra Armenia e Azerbaijan continua, questo paese sta bruciando 'fuoco'

Putin parla con Erdogan

Il presidente russo Vladimir Putin ha una conversazione telefonica con il suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan. Durante questo periodo, invece di violare immediatamente l'accordo di cessate il fuoco sabato, ha fatto appello per cercare di farlo. Putin ha anche espresso preoccupazione per il coinvolgimento dei terroristi mediorientali nel conflitto. Mentre il presidente turco Erdogan ha negato il dispiegamento di combattenti nella regione, gli attivisti dell'opposizione siriani hanno confermato che la Turchia ha inviato centinaia di combattenti in Nagorno-Karbakh.

L'inimicizia sta diventando pericolosa

Nel mezzo di un conflitto sempre più intenso, l'esercito azero ha affermato di aver distrutto un sistema missilistico armeno nella regione dell'Armenia, che si stava preparando a cadere nelle aree civili. D'altra parte, il ministero della Difesa armeno ha detto che era per prendere di mira le truppe azerbaigiane. Finora, Armenia e Azerbaigian hanno rifiutato di prendere di mira il territorio dell'altro nei combattimenti per il Nagorno-Karbakh. Ma la situazione sta diventando tale che l'inimicizia tra questi due paesi può diventare più pericolosa.

Preoccupazione per l'oleodotto
Il ministero degli Esteri dell'Armenia ha accusato l'Azerbaigian di aver effettuato un attacco militare nella loro regione. Oltre a questo, l'Armenia ha anche avvertito l'Azerbaigian delle conseguenze politiche. Accuse reciproche e minacce da entrambe le parti hanno sollevato preoccupazioni sulla sicurezza strategica.

C'è stata una crescente preoccupazione per i danni all'oleodotto del petrolio greggio dal Mar Caspio dell'Azerbaigian alla Turchia e ai mercati occidentali. Il presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev ha minacciato Armonia di pagare un prezzo pesante in caso di danni al suo gasdotto e oleodotto. D'altra parte, le autorità del Nagorno-Karabakh hanno accusato l'Azerbaigian di aver sparato contro un ospedale della regione e lo hanno definito un “crimine di guerra”. Tuttavia, non è ancora chiaro se si siano verificate vittime. Allo stesso tempo, l'esercito dell'Azerbaigian ha respinto la rivendicazione armena.

10 I colloqui sono durati ore

Lascia che ti diciamo che 27 la guerra tra le forze armene e azerbaigiane è iniziata a settembre. Questa è la più grande battaglia degli ultimi quattro secoli. Nonostante i molti sforzi per la pace, entrambi i paesi non si fermano. Sabato la Russia ha stipulato un accordo di cessate il fuoco, ma i negoziati sono falliti per più di 10 ore. In pochi minuti, entrambi i paesi si sono scontrati di nuovo e questa lotta è ancora in corso.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close