Industria

Approvazione del rilascio di 400 temuti militanti talebani nella 'Loya Jirga' dell'Afghanistan, ne sono a conoscenza

Domenica l'assemblea generale afghana Loya Jirga ha rilasciato i 400 prigionieri talebani di Durdanta Ha accettato di. Questa decisione, 19 apre la strada per l'inizio dei colloqui di pace con l'obiettivo di porre fine agli anni di guerra. La risoluzione afferma che, per superare il problema, la Loya Jirga 400 ha approvato il rilascio dei talebani per l'inizio del processo di pace e la fine dello spargimento di sangue.

Il presidente dell'Afghanistan, Ashraf Ghani, ha convocato un'assemblea nella capitale Kabul, dove circa 3 200 leader della comunità afghana e politici hanno rafforzato la sicurezza e il COVID – 19 Il governo è stato informato che i prigionieri dovrebbero essere liberati tra le preoccupazioni per l'epidemia.

I diplomatici occidentali hanno detto che i colloqui tra le parti in guerra inizieranno a Doha questa settimana. La delegazione per il rilascio dell'ultimo gruppo di prigionieri talebani ha creato risentimento tra i cittadini e i gruppi per i diritti che mettono in dubbio l'etica del processo di pace. Ma prima delle elezioni di novembre, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è determinato a mantenere la promessa di porre fine alla guerra più lunga d'America.

Il segretario alla Difesa Mark Arizona ha dichiarato sabato in un'intervista che “questo accordo ridurrà il numero delle truppe americane di 5000”. In un accordo di febbraio che ha consentito alle truppe americane di ritirarsi, Washington ei talebani hanno deciso di rilasciare i prigionieri talebani come condizione per i negoziati con Kabul.

La Loya Jirga è iniziata venerdì nella capitale dell'Afghanistan, Kabul, in condizioni di stretta sicurezza. In questo, 3, 200 persone di spicco di classi politiche, sociali, religiose ed educative provenivano da tutto il paese. Questo raduno di persone di spicco ha approvato il rilascio di quei 400 militanti dei talebani. Questi terroristi sono accusati dei peggiori crimini e sono stati dimostrati colpevoli. I talebani avevano condizionato il rilascio di questi prigionieri per avviare i colloqui con il governo.

Cinquemila talebani sono stati rilasciati

La Loya Jirga è tenuta a decidere sulle principali questioni nel sistema sociale dell'Afghanistan. È considerata un'opinione generale. L'America ha espresso felicità per questo evento. Il governo ha già rilasciato i 5000 talebani prima di loro.

1, 100 Personale delle forze governative rilasciato

Questi militanti talebani sono stati arrestati in casi gravi. In cambio, i talebani hanno anche liberato circa 1, 100 persone delle forze governative, dipendenti del governo e partiti politici dalla loro prigionia. Questo rilascio da entrambe le parti arriva dopo l'accordo tra Stati Uniti e talebani nella capitale del Qatar, Doha, a febbraio. Lo scopo dell'accordo è il ritiro delle forze statunitensi dall'Afghanistan e il ripristino della pace.

Garanzia di spargimento di sangue

Sottolineando lo scopo nella Loya Jirga, Afghanistan, il presidente Ashraf Ghani ha detto che, 'La condizione dei talebani è rilasciare questi 400 detenuti. Se va, dichiarerà un cessate il fuoco entro tre giorni e avvierà negoziati con il governo. Molte persone che si sono unite alla Loya Jirga credono che la decisione di liberare i prigionieri 400 fosse necessaria per scopi di pace al fine di stabilire la pace nel paese. Ma dovrebbe essere garantita anche la chiusura del bagno di sangue.

Cos'è Loya Jirga

È un'istituzione unica in Afghanistan in cui siedono insieme tutti i leader tribali pakhtun, tagiko, hazara e uzbeki, inclusi sciiti e sunniti. Qui discutono gli affari del paese e decidono se possono decidere di unirsi per qualsiasi scopo.Loya Jirga è le parole della lingua pashto e significa Maha Parishad. Questa istituzione, vecchia di centinaia di anni, funziona secondo lo stesso principio della Shura islamica o del Consiglio consultivo e fino ad ora è stata utilizzata per risolvere controversie reciproche tra tribù, considerare le riforme sociali e approvare la nuova costituzione.

Related Articles

Close