Industria

ANALISI DEL DNA: Perché gli elefanti soffrono la fame in Sri Lanka?

DNA

Gli elefanti hanno fatto parte di questa terra prima degli umani e di coloro che non hanno mai lasciato che la natura soffrisse la fame, in che modo gli elefanti oggi sono così costretti da dover mangiare il loro cibo nella spazzatura lanciata dagli umani Devo trovare

nuova Delhi: Devi aver sentito molte volte le storie della fame umana. Ma hai mai visto la storia della fame e della malnutrizione degli animali. Ogni notte in tutto il mondo 69 milioni di persone dormono affamate. Ma questa è anche la storia di milioni di animali selvatici. Al momento, ci sono quasi 130 milioni di animali selvatici nel mondo. Ma l'avidità umana ha costretto questi animali a morire di fame.

Elefanti che muoiono mangiando spazzatura e plastica

Alcune di queste immagini provengono dallo Sri Lanka (Srilanka), dove un folto gruppo di elefanti trova da mangiare ogni giorno in un mucchio di immondizia. Il luogo in cui viene depositata una grande quantità di rifiuti è chiamato discarica. Esiste una di queste discariche in Sri Lanka, chiamata Ampara Landfill. La foresta che circonda questa discarica è dove 200 300 Gli elefanti vivono e sono disturbati dalla fame, questi elefanti spesso vengono a trovare cibo in questo mucchio di rifiuti e molti elefanti muoiono dopo aver mangiato spazzatura e plastica. Queste immagini hanno fatto pensare al mondo intero che gli elefanti che hanno fatto parte di questa terra prima degli umani e che non hanno mai lasciato che la natura soffrisse la fame, come sono stati gli elefanti così costretti oggi da essere stati lanciati dagli umani Devi trovare il tuo cibo nella spazzatura. Ora viene costruita una trincea qui per tenere gli elefanti lontani da questa discarica. Ma gli umani si sono impossessati delle foreste delle foreste e hanno creato un divario tra la natura e se stessa, in cui un giorno gli esseri umani sono sicuri di cadere.

Perché vengono nell'area degli umani?

L'esistenza degli umani sulla terra ha 3 lakh anni mentre gli elefanti vivono qui da 6 milioni di anni. Gli elefanti sono vegetariani puri. Ma ora la fame degli umani non ha lasciato la vegetazione per questi elefanti, che possono mangiare e divorare la loro fame. Vicino a 200 anni fa 50 Le percentuali erano foreste sulla terra. Ma ora questi stanno diminuendo 31 solo per cento e questo perché gli esseri umani hanno in gran parte distrutto le foreste e le hanno tagliate Lo fecero e gli animali selvatici dovettero lasciare le loro case. Ma stai pensando che questi elefanti dello Sri Lanka vivono nelle foreste e dovrebbero avere ancora cibo in abbondanza per loro nelle foreste, allora perché questi elefanti vengono nell'area degli umani.

Anche il colpo di calore viene cacciato

La ragione di ciò è che a causa del cambiamento climatico, gli alberi e le erbe che crescono nelle foreste stanno lentamente perdendo la loro qualità. Non ci sono più proteine ​​in loro che possono fornire un'alimentazione adeguata agli animali vegetariani. Ad esempio, un elefante mangia una media di 130 kg al giorno e

della giornata. Percentuale di tempo che gli elefanti trascorrono a cercare se stessi. Un elefante ha bisogno di 200 litri d'acqua da bere in un giorno. Ma ora non ci sono abbastanza piante arboree ricche di proteine ​​nelle foreste, né stagni e pozzanghere da cui gli elefanti placano la loro fame e sete. Quegli elefanti che non riescono a uscire dalle foreste, a volte per mancanza d'acqua durante le giornate estive, il caldo diventa Stroke ea volte gli elefanti muoiono.

In una situazione del genere, questi elefanti vengono disturbati e escono dalle foreste e iniziano a trovare cibo per se stessi negli insediamenti umani ed è qui che inizia un duello tra uomini e animali.

Nel video dallo Sri Lanka, un elefante è in piedi sulla strada in mezzo alla foresta, questo elefante ha fame e a causa di questa fame, questo elefante fermerà i veicoli che arrivano da qui e chiederà cibo alle persone che ci cavalcano. È, le persone che danno da mangiare, lasciano che l'elefante vada avanti.

Related Articles

Close