Industria

ANALISI DEL DNA: la sconfitta più imbarazzante del Pakistan, l'esercito indiano aveva conquistato il posto di Haji Pir

nuova Delhi: 55 Anni fa, l'esercito indiano ha effettuato il primo attacco in PoK (Pakistan Occupied Kashmir). 1965 in 28 sui soldati indiani di agosto in P.O.K. Haji Pir Post è stato catturato entro 8 km. Con questo, l'India ha riguadagnato 1900 un'area di chilometri quadrati.

Pensi che 1962 soldati indiani il cui coraggio è stato quasi rotto dalla guerra con la Cina. Solo 3 anni dopo, ha vinto questa grande battaglia.

Il Pakistan ha dovuto affrontare una brutta sconfitta

Il Pakistan aveva molti carri armati costruiti negli Stati Uniti a quel tempo. Con l'aiuto di questi carri armati, ha anche cercato di dominare l'India all'inizio. Ma ha dovuto affrontare la sconfitta male.

Dopo la guerra di 1965, l'India aveva una nuova identità in tutto il mondo. A quel tempo, la rivista Time scrisse che l'India sta ora emergendo come una nuova forza nel mondo. Questa guerra tra India e Pakistan è durata 17 giorni. In questi 17 l'esercito indiano raggiunse Lahore.

Haji Pir Post capture

Questa guerra è una delle tante vergognose sconfitte del Pakistan. Molte storie di questa guerra sono state scritte in lettere d'oro nella storia militare. Uno di questi è la vittoria di Haji Pir Post. 1965 in 28 il giorno di agosto, l'esercito indiano ha preso questo Il Pakistan è rimasto scioccato dalla cattura.

L'India aveva sottratto alle fauci del Pakistan 1920 l'area del chilometro quadrato che dal punto di vista strategico aveva già rivolto la guerra all'India. È stato trasformato.

1965 nella guerra indo-pakistana 28 Agosto era la data in cui l'esercito indiano è andato a 8 km all'interno del PoK e ha catturato il posto di Haji Pir. È stato un attacco diretto dalla parte indiana, non un attacco chirurgico nel Kashmir occupato del Pakistan.

L'annuncio ufficiale di questa guerra è stato dato il 6 settembre dall'India. Ma strategicamente prima di raggiungere Haji Pir, l'esercito indiano aveva sparso i pezzi.

L'esercito indiano pianifica un attacco bilaterale

Nella guerra di 1965, il posto di Haji Pir era molto importante per gli eserciti di entrambi i paesi. La lotta in montagna è sempre in vetta. Catturare le vette è molto importante da una prospettiva strategica.

L'importanza dell'Haji Pir Post era che se qualcuno è in possesso di questo passaggio, la distanza tra Srinagar e Poonch è solo 50 – 55 Il chilogrammo rimane. Altrimenti, per andare da Poonch a Srinagar bisogna prima andare a Jammu e poi a Srinagar. Questo percorso diventa di circa 600 chilometri.

L'esercito indiano pianificò un attacco bilaterale per catturare il posto di Haji Pir. C'era un Para Team da un lato e un reggimento del Punjab dall'altro.

Haji Pir è salito verso il palo, è stato lento, scivoloso e lungo. Potrebbe essere raggiunto solo nel buio della notte perché all'ora del giorno i soldati pakistani seduti in cima potevano facilmente prendere di mira i soldati indiani. In quel momento pioveva forte. Ma raggiungere la vetta al mattino era l'obiettivo del maggiore Ranjit Singh Dayal Singh, che si stava alzando alla guida delle truppe di 1 par.

I soldati indiani avevano una tale passione di insegnare al nemico una lezione al nemico e di imbrogliare il Pakistan che tradiva l'India, che anche dopo aver mangiato la patata dolce scottata ei biscotti, raggiunsero l'Haji Pir e diedero molto al Paese.

Il terzo attacco ha avuto successo

Da un lato, la squadra del brigadiere Arvinder Singh doveva prima catturare le piste di Paranala, dopodiché il compito della squadra successiva era attaccare la postazione di Haji Pir. I primi due attacchi fallirono ma il terzo attacco ebbe successo.

Haji Pir doveva essere attaccato da un altro contingente dell'esercito. Ma il maggiore Dayal ha chiesto il permesso alla sua squadra di attaccare il posto di Haji Pir. Di fronte a lui 1500 c'era una salita di piedi quasi diritta. Ma non appena fu ricevuto il permesso, le truppe del maggiore maggiore Dayal iniziarono a salire. L'obiettivo era solo quello di vincere.

Il cattivo tempo è difficile dal punto di vista della guerra perché entrambe le parti affrontano molte difficoltà in questo. Ma l'esercito indiano ne approfittò e stupì i soldati pakistani presenti a difesa della postazione con un tremendo attacco.

Soldati pakistani scappano dal cibo
Il dottor Manekkar nel suo libro “22 Giorni fatidici” ha scritto che “Dayal ei suoi soldati alle quattro e mezza del mattino Haji aveva raggiunto la strada che portava a Pir. Ha concesso ai suoi soldati due ore di riposo e poi ha iniziato a salire. Quando ha raggiunto la vetta alle 8 del mattino, i soldati pakistani erano partiti con munizioni pesanti ed erano fuggiti. Ha lasciato così tanto cibo che 1000 le persone potevano essere nutrite con cibo per un mese.

23 Martire militare indiano

Dopo l'arrivo di Haji Pir, l'esercito indiano ha fatto il punto sui dintorni per assicurarsi della sua presenza, dove sono stati visti i soldati pakistani. Era presente in gran numero in questo, ma Haji Pir Post non doveva essere lasciato andare a mano in nessuna circostanza. C'erano 65 soldati in quella truppa dell'esercito indiano. Ma ancora hanno prevalso sui soldati pakistani. 23 I soldati indiani furono martirizzati in questo attacco. Ma era stato trovato il controllo completo su Haji Pir. Il maggiore Ranjit Dayal e il brigadiere Joru Bakshi sono stati premiati con Mahavir Chakra per questo magnifico risultato.

L'esercito indiano raggiunge Lahore

C'è stato un panico in Pakistan dopo la cattura di Haji Pir Post. A quel tempo, le persone della forza di Gibilterra del Pakistan erano entrate nel Kashmir indiano. A causa della presenza dell'esercito indiano su Haji Pir, è rimasto bloccato lì. Non hanno trovato un modo per tornare in Pakistan. 23 Dopo la sconfitta del Pakistan a settembre 1965 In questa guerra finita, venne a sapere che non poteva stare davanti all'India anche se lo avesse voluto.

L'India non ha mai iniziato una guerra, ma è sicuramente che l'ha finita. 1965 Lo stesso è accaduto nella guerra India-Pakistan. Il Pakistan iniziò la guerra, ma l'esercito indiano l'aveva sconfitta male e l'esercito indiano raggiunse Lahore.

L'India è un paese amante della pace ma 1965 dopo la guerra il mondo sapeva che l'India vuole vivere in pace, ma se qualcuno la prendesse in giro Sa anche come punirlo.

1966 C'era un accordo tra il Primo Ministro Lal Bahadur Shastri e Ayub Khan del Pakistan a Tashkent, dopo il quale l'India ha lasciato molti posti occupati dal Pakistan. Venne dato.

Guarda anche –

Related Articles

Close