Industria

ANALISI DEL DNA: indiano condannato a 15 anni negli Emirati Arabi Uniti per aver denunciato l'Islam

Nuova Delhi: Il consiglio velenoso di persone come Zakir Naik Ma i lavori sono iniziati non solo in India ma anche all'estero. Comprendilo con una nuova prova. Questa è la prova accaduta con Akhilesh Pandey, un indiano che viveva negli Emirati Arabi Uniti nell'ultimo 10 anno. L'ingegnere meccanico Akhilesh Pandey è stato arrestato nell'ottobre dello scorso anno in questo paese del Golfo e mandato in prigione per 15 anno. È stato accusato di parlare contro gli Emirati Arabi Uniti e la sua religione Islam. A parte questo, una multa di 500 mille dirham, ovvero circa 1 rupia di crore, è stata anche imposta ad Akhilesh.

Negli Emirati Arabi Uniti, la moglie di Akhilesh Pandey, Ankita, chiede giustizia con la sua bambina di due anni. Di recente questa ragazza era malata ed era difficile curarla perché l'unico membro della famiglia che guadagnava è attualmente in prigione. Akhilesh proviene da Gorakhpur nell'Uttar Pradesh. Dopo aver ascoltato questa notizia, anche i suoi genitori che vivono a Gorakhpur sono molto turbati.

Coloro che hanno accusato il marito di Ankita di parlare contro la religione dell'Islam, sono della stessa religione. Ankita non può prendere il suo nome anche se vuole.

Ma ti diciamo i loro nomi, in modo che tu sappia chi sono quelle persone. Si chiama Abdul Munim, cittadino del Sudan. Questi includono il nazionale pakistano Majid Rana Rauf e due cittadini indiani Mohammad Hussain Khan e Mohammed-Dula Sheikh. Ankita disse che questi quattro non avevano prove per dimostrare il loro punto. Abdul Munim, un cittadino del Sudan, ha accusato Akhilesh di aver insultato gli Emirati Arabi Uniti e la religione dell'Islam e ha sostenuto queste tre persone in testimonianza.

Akhilesh ha ripetutamente sostenuto che le riprese della CCTV del luogo in cui si è verificato l'incidente, ma invece di tali prove, Akhilesh è stata mandata in prigione dopo aver accettato la testimonianza di queste quattro persone come vere.

E quindi, sulla base delle accuse di quattro persone, si suppose che Akhilesh Pandey insultasse gli Emirati Arabi Uniti e l'Islam.

Vedi DNA –

Un predicatore velenoso come Zakir Naik parla della creazione di una banca dati di odio contro queste persone. Cioè, hai ascoltato l'elenco dei non musulmani da preparare martedì, che aveva raggiunto queste persone molto tempo fa. E la ragione di tutto ciò è che tali persone non vogliono accettare la verità della Jihad.

Il ricorso è stato depositato presso la Corte suprema degli Emirati Arabi Uniti contro la sentenza pronunciata dalla Corte federale di Abu Dhabi all'Akilil. Nei prossimi giorni arriverà anche una decisione in merito. Nel frattempo, l'ambasciata indiana negli Emirati Arabi Uniti è in costante contatto con la famiglia di Akhilesh Pandey. Si dovrebbe sperare che la giustizia sarà fatta a questa famiglia indiana.

Related Articles

Close