Industria

ANALISI DEL DNA: il più grande successo diplomatico dell'India, l'Arabia Saudita rompe la “parentela” con il Pakistan

Nuova Delhi: Oggi siamo il più grande diplomatico indiano Analizzerà il risultato e il più grande insulto internazionale del Pakistan. L'Arabia Saudita è al centro di entrambe queste cose. Il più grande esempio di come l'Arabia Saudita abbia fatto il più grande insulto diplomatico al Pakistan sostenendo l'India è che quando il capo dell'esercito pakistano, il generale Qamar Javed Bajwa, ha raggiunto l'Arabia Saudita chiedendo scusa a nome del Pakistan, il sovrano dell'Arabia Saudita, Mohammed bin Salman si rifiutò persino di incontrarlo. Il generale Qamar Javed Bajwa era anche il capo dell'ISI, l'agenzia di intelligence pakistana, ma l'Arabia Saudita non ha risparmiato nessuno sforzo per insultare i due funzionari più potenti del Pakistan e nonostante le ripetute suppliche, il principe ereditario Mohammed bin Salman non li ha incontrati e Alla fine, dopo essere stato nella capitale dell'Arabia Saudita Riyadh per due giorni, è dovuto tornare a mani vuote.

Perché l'Arabia Saudita sta insegnando questa lezione al Pakistan e come questo sia un grande cambiamento nel mondo islamico. Dovresti capirlo ora.

Musulmani 20 percento del mondo Vivi nei paesi arabi

Ci sono 53 paesi nel mondo in cui l'Islam è la religione più grande e questi

L'Arabia Saudita è considerata il più potente dei paesi islamici. Ci sono tre grandi ragioni per questo. Il primo è che l'Arabia Saudita ha 18 percento di riserve di petrolio. In secondo luogo, l'Arabia Saudita è molto forte economicamente e quando si tratta solo di paesi arabi, l'Arabia Saudita non è solo molto più avanti rispetto agli altri paesi su ogni scala, ma anche il numero uno.

Che si tratti di economia, esercito o mondo, solo un piccolo numero di paesi islamici può interferire nella politica dell'Arabia Saudita. La terza ragione è che l'Arabia Saudita è il centro della religione islamica in tutto il mondo e luoghi come La Mecca e Medina, che sono considerati i più sacri per i musulmani di tutto il mondo, si trovano nella stessa Arabia Saudita. Per questo motivo le relazioni dell'Arabia Saudita con Qatar, Kuwait e Iraq sono molto buone con tutti i paesi della Lega Araba e nel mondo 20 Percentuale di musulmani che vivono in questi paesi arabi.

Il Pakistan è secondo all'Indonesia
Dall'altra parte c'è il Pakistan che, come l'Arabia Saudita, è membro dell'Organizzazione della Società Islamica Organizzazione della Cooperazione Islamica, ad es. Il Pakistan è il secondo al mondo in termini di popolazione musulmana, dopo l'Indonesia, il Pakistan è l'unico Paese islamico al mondo ad avere armi nucleari.

A causa di ciò, molti paesi islamici del mondo non erano in grado di osare facilmente contro il Pakistan e spesso lo aiutavano quando necessario. Ma ora la situazione è cambiata e paesi come l'Arabia Saudita non chiedono solo il prestito dato al Pakistan, ma insultano anche il Pakistan sulla questione e questo sta accadendo perché Pakistan e Arabia Saudita sulla questione India Paesi come l'Arabia si sono trovati faccia a faccia e questo è un enorme risultato dell'India che l'Arabia Saudita ha rifiutato di andare con il Pakistan a spese dell'India.

La dichiarazione del ministro degli Esteri pakistano solleva difficoltà

Come è successo e come l'India ha strappato l'Arabia Saudita, che guidava il mondo islamico, al Pakistan. Per capirlo, devi conoscere gli sviluppi negli ultimi giorni.

Il 5 agosto, il ministro degli Esteri pakistano Shah Mehmood Qureshi ha rilasciato una dichiarazione dopo aver completato un anno di rimozione dell'articolo 370 dal Kashmir. Era Ha detto che l'Organizzazione per la cooperazione islamica sulla questione del Kashmir e l'Arabia Saudita, il leader di essa, non sostiene il Pakistan. Ha minacciato l'Arabia Saudita che il Pakistan è sempre pronto a sacrificare per la Mecca e Medina. Ma se l'Arabia Saudita non ascolta il Pakistan, Imran Khan dovrebbe andare avanti su questo tema senza l'Arabia Saudita, cioè smettere di fidarsi dell'Arabia Saudita.

Dopo questa dichiarazione, l'Arabia Saudita si arrabbiò così tanto che chiese immediatamente di rimborsare il prestito di settemila crore dato al Pakistan. A causa del naufragio dell'economia, il Pakistan non aveva così tanti soldi, quindi il Pakistan ha preso in prestito dalla Cina e ha pagato questo debito dell'Arabia Saudita. L'Arabia Saudita nell'anno 2018 per salvare l'economia del Pakistan 90 Aveva prestato migliaia di milioni di rupie ma l'Arabia Saudita non si è fermata nemmeno dopo aver rimborsato una parte del prestito e ora ha chiesto una rata di sette crore e mezzo di rupie dal Pakistan, cioè importo totale al Pakistan 15 Mille crore da restituire all'Arabia Saudita il prima possibile. Un minuto 15 è stato dato dal ministro degli Esteri pakistano su un canale di notizie in Pakistan. È stato di pochi secondi Ma in questo, la minaccia che ha dato all'Arabia Saudita era di soli 10 secondi e ora In cambio di questa 10 seconda minaccia al Pakistan 15 Migliaia di milioni di rupie devono essere pagate, cioè una parola di Shah Mahmud Qureshi contro l'Arabia Saudita al Pakistan mille Aveva milioni di rupie.

Com'è questa una grande vittoria diplomatica per l'India?

Si può anche considerare questa una grande vittoria diplomatica per l'India perché, per la prima volta nella storia, è successo quando i paesi arabi hanno sostenuto l'India, invece del Pakistan, sulla questione del Kashmir. Il Pakistan ha preso tutte le forze, ma non ha potuto convocare una riunione di alto livello dell'OIC, un paese musulmano, né questi paesi hanno potuto criticare l'India nel caso del Kashmir.

Cioè, l'India ha separato il Pakistan e i paesi arabi, ha cambiato le vecchie equazioni diplomatiche ei paesi arabi, che in precedenza avevano sostenuto il Pakistan, ora stanno con l'India. L'India ha rapporti molto stretti con l'Arabia Saudita e per la prima volta nella storia, tutti i paesi arabi, guidati dall'Arabia Saudita, si sono ora avvicinati all'India, mentre il Pakistan che cerca prestiti da ogni paese e si impegna nel Kashmir è isolato.

Shah Mehmood Qureshi

Dopo il dispiacere dell'Arabia Saudita, Shah Mehmood Qureshi ha ribaltato la sua dichiarazione e ha iniziato a ribadire le relazioni storiche del suo paese con l'Arabia Saudita. A quel punto era troppo tardi. Successivamente, anche l'Arabia Saudita ha concluso un contratto di un anno e mezzo per vendere petrolio in prestito al Pakistan.

Dopo questo c'è stato scalpore in Pakistan e il capo dell'esercito pakistano e il capo dell'ISI è stato inviato in Arabia Saudita in fretta e furia e vi abbiamo detto cosa è successo a questi due. Alcuni esperti ritengono che il Pakistan stia prendendo ostilità dall'Arabia Saudita per volere della Cina perché la Cina vuole fare del Pakistan il leader del mondo islamico. Ma c'è un detto molto famoso, distruzione nera saggezza opposta.

Lo stesso sta accadendo con il Pakistan. Recentemente, il primo ministro del Pakistan ha intervistato un canale di notizie del Pakistan. In questa intervista, ha affermato falsamente che le relazioni del suo paese con l'Arabia Saudita sono ancora forti e che sta cercando di collegare piuttosto che dividere il mondo musulmano.

Ma durante questa intervista, un altro errore diplomatico è accaduto a Imran Khan. Sulla questione di Israele, ha detto che non potrà mai accettare Israele. La ragione di ciò è che se il Pakistan adottasse Israele, allora dovrebbe anche dare il Kashmir all'India.

Imran Khan ha paragonato Israele al Kashmir

Vi raccontiamo come Imran Khan abbia di nuovo colpito l'ascia con il proprio piede negando l'esistenza di Israele e paragonandolo al Kashmir.

Il primo ministro pakistano Imran Khan ha rilasciato ieri un'intervista. Per la prima volta nella storia, le relazioni diplomatiche tra Israele e Emirati Arabi Uniti sono diventate normali da quando gli Emirati Arabi Uniti, gli Emirati Arabi Uniti, uno dei principali paesi del mondo arabo, hanno firmato uno storico accordo con Israele la scorsa settimana. La maggior parte dei paesi del mondo arabo e musulmano considera Israele come il nemico numero uno.

Ma su iniziativa degli Stati Uniti, gli Emirati Arabi Uniti hanno dato un duro colpo alla maggior parte del mondo islamico compromettendosi con Israele e ora l'America vuole che l'Arabia Saudita normalizzi le sue relazioni con Israele dopo gli Emirati Arabi Uniti. Prendere Le relazioni dell'America con l'Arabia Saudita sono molto buone e forti, quindi questo lavoro non è impossibile.

Il mondo islamico si dividerà in due parti?

Se l'America riuscirà a portare a termine questo difficile compito, il mondo islamico sarà diviso in due parti. Da una parte ci saranno paesi che riconoscono Israele e dall'altra ci saranno paesi che odiano Israele, mentre anche le relazioni dell'India con Israele sono buone e con la maggior parte dei paesi islamici, le relazioni dell'India sono già diventate molto forti e migliori.

In una situazione del genere, l'isolamento del Pakistan nel mondo islamico è a dir poco un incubo per la sua economia in declino.

Il Pakistan ha attualmente 43 debiti internazionali di centinaia di migliaia di euro. Questo debito internazionale è 90 per cento del PIL del Pakistan. Il Pakistan paga 1 lakh 60 migliaia di crore di interessi ogni anno su questo prestito, ovvero il Pakistan riceve ogni secondo Migliaia di rupie devono essere pagate come interessi. E per questo motivo, attualmente, ogni cittadino del Pakistan sta attualmente prendendo in prestito 92 migliaia di rupie dal mondo. )

In modo tale che i paesi islamici aiutino il Pakistan. Il loro dispiacere sarà molto pesante per il Pakistan. C'è un detto in India secondo cui dovrebbe essere steso il maggior numero di fogli possibile. Ma ogni secondo, il Pakistan che vuole pagare 43 migliaia di rupie al mondo dalle tasche dei suoi cittadini vuole stendere il suo foglio in Kashmir. E il suo errore lo ha portato sull'orlo della rovina.

Imran ha continuato a parlare solo sul Kashmir nell'Assemblea generale delle Nazioni Unite

Ricorderai quando Imran Khan ha tenuto un discorso all'Assemblea generale delle Nazioni Unite l'anno scorso. Poi ha parlato solo del Kashmir. Quindi a Imran Khan sono stati concessi 15 minuti per tenere un discorso. Ma lui 50 ha continuato a parlare sul Kashmir solo e solo per pochi minuti e lui 12 Bar Narendra Modi, 51 A volte l'Islam e 3 volte usava la parola guerra, solo il Kashmir era al centro di tutto questo. Ma nonostante questo, nessuno tranne i pochi paesi del mondo ha sostenuto il Pakistan.

Durante l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il Pakistan, insieme a Malaysia e Turchia, ha cercato di creare una nuova fazione nel mondo islamico. Anche su questo, l'Arabia Saudita era molto arrabbiata con il Pakistan e sotto la pressione dell'Arabia Saudita, il Pakistan si è rifiutato di partecipare alla conferenza dell'ultimo minuto nella capitale della Malesia Kuala Lumpur.

L'influenza dell'India sui paesi islamici è aumentata rapidamente

Al contrario, le relazioni dell'India sono diventate molto più forti dei paesi islamici. Non solo il commercio dell'India e il partenariato strategico con questi paesi sono migliorati, ma la velocità con cui sta crescendo l'influenza dell'India tra i paesi musulmani può essere misurata dal fatto che finora 6 paesi musulmani hanno dato al primo ministro Narendra Modi il loro massimo Citizen ha ricevuto il premio.

In

2016 il Primo Ministro Modi ha ricevuto la sua più alta onorificenza civile dall'Arabia Saudita, chiamata King Abdulaziz Sash Award. Oltre a questo, conferendo il premio Order of Zayed in 2019, gli Emirati Arabi Uniti hanno anche assegnato al Primo Ministro Modi il suo più alto riconoscimento civile. Anche nell'anno 2019 sono il Bahrain e le Maldive, 2018 in Palestina e Paesi come l'Afghanistan hanno anche dato il loro più alto onore al Primo Ministro Modi. Tutte queste medaglie mostrano quanto siano strette le relazioni del Primo Ministro Modi con questi paesi islamici, e la cosa da notare è che l'India non ha mai portato la religione per ottenere questo onore.

Lavoro nei paesi del Medio Oriente 70 Lac Indians

Attualmente 70 migliaia di indiani lavorano nei paesi del Medio Oriente. Queste persone non solo rafforzano l'economia di questi paesi, ma ogni anno inviano milioni di milioni di rupie nelle loro case in India. In prima linea, ci sono indiani che lavorano negli Emirati Arabi Uniti che ogni anno 10 lakh Invia migliaia di rupie in India. L'Arabia Saudita è al numero due con 8 lakh 41 migliaia di crore, il Kuwait al numero tre, dove Gli indiani viventi inviano ogni anno più di 3 lakh crore rupie in India.

Al contrario, nei paesi del Medio Oriente 40 milioni di pakistani lavorano che Solo ogni anno 80 può inviare migliaia di milioni di rupie nel loro paese. Ma nonostante una situazione così brutta, Imran Khan fa grandi affermazioni sui suoi rapporti con i paesi islamici e le cifre dimostrano ogni volta che le sue affermazioni sono false. Ora prestito pakistan Dal guardare in basso al proteggersi, guarda verso la Cina ed è per questo che in un'intervista a un canale di notizie del Pakistan ieri, il primo ministro pakistano Imran Khan ha elogiato la Cina e ha persino affermato che alcuni I paesi islamici sono solo con l'India. Perché per volere dell'America, questi paesi vogliono mettere l'India contro la Cina.

Ma Imran Khan non dice nulla sulle atrocità dei Vigar Muslims in Cina. Proprio ieri vi abbiamo detto come la Cina sta cercando di rendere cinesi i due milioni e mezzo di musulmani che vivono qui e per questo stanno commettendo vari tipi di atrocità su questi musulmani. Ma ogni volta che viene chiesto a Imran Khan di questo, si rifiuta di parlarne. Imran Khan, leader e appaltatore dei musulmani dell'India e del Kashmir, tace sulla questione della soppressione dei musulmani in Cina.

Guarda anche –

Related Articles

Close