Industria

12 ° anniversario dell'attacco di Mumbai, la gente rende omaggio in Israele

Gerusalemme: a Mumbai (Mumbai) 26 / 11 attacco terroristico
Nel 25 ° anniversario, in Israele, si tengono programmi di tributo in memoria delle vittime. Oggi, nei programmi di Beersheva ed Elliot, Israele, verrà espresso il sostegno alle famiglie delle persone uccise negli attacchi. In Israele oggi, un'app zoom sarà anche un programma per l'anniversario degli attacchi di Mumbai. In cui centinaia di persone si sono registrate per aderire.

Gli ambasciatori di entrambi i paesi renderanno un tributo virtuale
Oggi ci sarà un incontro virtuale sull'app dell'Indian Heritage Jewish Center. In cui l'ambasciatore indiano in Israele Sanjeev Singla e l'ambasciatore israeliano in India Dr. Anche Ron Malka si unirà. In questo programma verranno discusse le mutate circostanze dopo l'attacco di Mumbai ( Mumbai attack ) e le modalità per aumentare la cooperazione reciproca tra i due paesi.

Programma tenuto presso la Ben-Gurion University

Questa sera l'Università Ben Gurion di Beer Sheva terrà un programma di tributo in occasione dell'anniversario 12 dell'attacco di Mumbai. Naor Gudker, residente a Beer Sheva, ha detto: “Per me 26 / 12 L'attacco terroristico era simile a 9 / 11. Il Pakistan sta prendendo di mira sia l'India che Israele. Non solo questi due paesi, ma il mondo intero dovrà ora riconoscere la realtà del Pakistan. Ora è giunto il momento di intraprendere un'azione rigorosa contro tali paesi e organizzazioni che promuovono il terrore ”.

In molte città d'Israele, le persone hanno espresso dolore

In Israele, mercoledì, si sono svolti diversi eventi in occasione dell'anniversario dell'attacco di Mumbai nelle città di Gerusalemme, Rehovot e Tel Aviv. A cui partecipò un gran numero di israeliani e indiani. Le persone coinvolte in questi programmi avevano in mano carte da gioco. In cui è stato scritto: “Che gli autori del massacro siano assicurati alla giustizia e condannati” il terrorismo sponsorizzato dal Pakistan “. A nome del movimento Chabad nella città di Eilat oggi in memoria di sei vittime ebree uccise nell'attacco di Mumbai alla Sinagoga (santuario) Verrà posta una targa.

Leggi anche- Attacco di Mumbai: i commando NSG hanno fatto questo ai terroristi

)

Gli NRI hanno elogiato la politica di Modi

Telangana Associazione di indiani immigrati che vivono in Israele 26 / 26 ha organizzato mercoledì un programma per rendere omaggio alle vittime. In cui un rabbino ebreo, un sacerdote indù, un sacerdote cristiano e un sacerdote sikh hanno pregato in memoria di coloro che sono morti negli attentati. Sono stati sventolati manifesti e accese candele per onorare le vittime. Il presidente dell'Associazione Ravi Soma ha detto che crediamo nella pace ma non dobbiamo soccombere al terrore. Ha detto che la politica di tolleranza zero contro il terrorismo del Primo Ministro Narendra Modi è un cambiamento positivo.

Studenti israeliani hanno acceso candele in memoria dell'attacco di Mumbai

Anche gli studenti del prestigioso Istituto Weisman di Rehovot hanno acceso candele in memoria delle vittime dell'attentato di Mumbai e hanno inscenato una protesta silenziosa per condannare il “terrore sponsorizzato dal Pakistan”. Uno studente indiano coinvolto nella manifestazione ha affermato che “dovremmo imparare dagli israeliani come combattere la guerra al terrorismo. Invece di aspettare un altro attacco terroristico dal Pakistan, dovremmo entrarci e distruggere le basi terroristiche ”.

Domanda di azione contro il Pakistan

Isaac Solomon, che vive nella città costiera meridionale di Eilat in Israele, ha affermato che Israele si oppone a ogni paese che fornisce supporto finanziario e logistico ai terroristi. Ha detto che tutti i paesi dovrebbero boicottare i paesi che sostengono il terrorismo diplomaticamente ed economicamente. Ha detto che è motivo di orgoglio per noi che l'India come paese pacifico sia nostro amico. Preghiamo che la nostra amicizia sia forte.

Leggi anche- Pakistan, India ha circondato la richiesta delle Nazioni Unite per il terrorismo sponsorizzato

“Memorial to be built in memory of Mumbai attack”

Gli israeliani che vivono a Eilat hanno chiesto al sindaco Meir Itzhak Ha Levi che vi venga costruito un chowk in memoria delle vittime dell'attacco di Mumbai. Questo memoriale dovrebbe essere promosso come un simbolo di amicizia tra India e Israele. Il sindaco ha detto che formeranno un comitato per soddisfare questa richiesta. Questo comitato deciderà su quale strada o incrocio dovrebbe essere costruito questo memoriale.



'I terroristi non hanno mancato al coraggio dell'India'

Anita Nandini, vice capo dell'ambasciata indiana in Israele, ha detto che i terroristi che hanno attaccato Mumbai provenivano dal Pakistan. Ma non sono riusciti a scuoterci. Il governo indiano e lo spirito del popolo insieme hanno sconfitto duramente i terroristi. Dopo questo incidente, lo stretto rapporto tra India e Israele è aumentato, come mai prima d'ora. India e Israele ora non sono solo partner strategici, ma stanno anche combattendo una forte lotta contro il terrorismo. Lo ringraziamo per aver sostenuto l'India in questo brutto periodo di crisi.

Persone sono state uccise nell'attacco di Mumbai 166 Persone

Si prega di dirlo su istigazione del Pakistan, dieci terroristi di Lashkar-e-Taiba (LET) 26 novembre
aveva causato il panico a Mumbai sparando e bombardando l'attacco di Mumbai per quattro giorni 12. In questi attacchi pianificati, nove terroristi e 166 persone sono state uccise a Chad House. Mentre (più di più persone sono rimaste ferite.

TV DAL VIVO

Related Articles

Close